LE SEGRETE DEL CASTELLO SFORZESCO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oggi sono stato nei sotterranei  del  Castello  Sforzesco di Milano; per prima cosa siamo andati in una costruzione  militare in  cui si poteva entrare grazie ai ponti levatoi che tra l’altro garantivano la sicurezza , chissà se c’erano anche i coccodrilli nell’acqua che ci passava sotto !!!

I sotterranei erano pieni di trappole e di false discese che servivano come postazioni militari contro i nemici. La guida, una ragazza molto simpatica, ci ha anche spiegato che questi sotterranei possono essere paragonati ad un grosso polipo con tanti tentacoli, pensate che esisteva anche un collegamento (adesso chiuso però) che arrivava fin sotto la chiesa di Santa Maria delle Grazie, e forse di lì ci è passato anche Leonardo da Vinci.

La vita militare nel Castello era dura, per cena avevano un boccale di minestra e il pranzo lo saltavano, la carne non era mai nel loro menu e avevano un’unica divisa che serviva per tutto l’anno, i soldati poi per diventare arcieri dovevano pagarsi le armi comprandole dall’armaiolo.

Abbiamo percorso  un cunicolo, quello principale lungo ben di 600 metri e poi altri più corti

PIETRO 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: